search
top

Come misurare i millibar?

millibar-87948490I millibar: che cosa sono e la loro origine
Il millibar è, insieme al Pascal, una delle unità di misura utilizzate per misurare la pressione atmosferica. Utilizzato principalmente nei Paesi dell’Unione Europea, questo valore di misurazione può vantare un impiego in diversi contesti, da quello legato alle previsioni del tempo a quello che legato a vari settori dell’industria.
Questa unità ha visto la sua introduzione agli inizi del 1900, quando il meteorologo norvegese Vilhelm Bjerknes, uno dei padri delle previsioni del tempo come sono intese oggi, ne implementò l’utilizzo.
Il bar, uno dei multipli del millibar, è stato chiamato con questo nome come riferimento al termine greco baros, che significa peso.

Applicazioni atmosferiche del millibar
Il millibar non è un valore presente sulla scala internazionale dei valori, ma è comunque molto utilizzato in diversi contesti su scala globale.
Questo perché è una misura numericamente molto conveniente, e si può applicare con facilità alla pressione atmosferica in diversi punti sia al livello del mare che in luoghi dall’altitudine più elevata.
L’utilizzo del millibar nelle previsioni metereologiche è preferito da molti esperti, anche se alcuni preferiscono rivolgersi ai sottomultipli del Pascal; nonostante ciò, il millibar si può trovare in diversi report, come quelli che gli scienziati americani stilano a seguito dell’apparizione di uragani e tornadi.
Ma le applicazioni del millibar non si fermano solo alla misurazione della pressione atmosferica nel campo della meteorologia, ma sono numerose anche per diversi settori industriali.
Per quanto riguarda l’industria farmaceutica, chimica e alimentare i millibar sono impiegati per la misurazione di fluidi e gas di vario tipo.

Uno strumento per misurare i millibar con precisione: il manometro
Questo strumento è solitamente impiegato per misurare i millibar, ed è progettato apposta per avere un’idea precisa del valore di pressione dell’aria in diversi contesti.
Semplice ed accurato, il manometro ha come vantaggio la maneggevolezza e la facilità di utilizzo.
In commercio sono disponibili diversi modelli e tipologie, e una delle più apprezzate comprende i cosiddetti manometri differenziali.
Questi possono comprendere diversi sistemi di misurazione, quali:
• a pistone magnetico;
• a doppia membrana;
a doppio tubo di Bourdon.
Ognuno di questi può trovare la propria applicazione in diversi ambiti industriali, in quanto si tratta di apparecchi sofisticati che possono vantare una grande precisione.

Monometri differenziali, alleati perfetti per misurare la pressione atmosferica
Una tipologia decisamente apprezzata per la sua precisione è quella dei manometri differenziali serie MNSS-DP, che utilizzano come elemento sensibile un soffietto AISI 316 efficace anche sui campi scala più bassi.
Questo strumento permette una misurazione molto accurata della pressione gas e liquidi, e la sua eccellente capacità di misura dei millibar permette di localizzare con facilità i valori di pressione positiva, negativa e differenziale, agendo con precisione anche in ambienti sottovuoto.
Tramite l’utilizzo di questo manometro differenziale si può procedere a misurazioni precise in diversi ambiti di lavorazione, come quelli riguardanti l’industria farmaceutica, chimica, petrolchimica e alimentare.
In tutti questi settori riuscire a misurare con precisione i millibar e la pressione è fondamentale, in quanto i valori dell’aria rispetto a un altro determinato ambiente devono corrispondere a degli standard ben precisi.
Un’altra caratteristica di questi manometri è la loro eccellente resistenza, che permette a tutte le componenti di non essere intaccate facilmente da materiali dannosi come liquidi corrosivi.
Contraddistinti da un margine di errore minimo e da un diametro di varie misure, i manometri serie MNSS-DP permettono di misurare valori di pressione differenziali che vanno da 10 mbar fino a 160 mbar, dove il “mbar” rappresenta proprio il millibar indicato prima: una scala decisamente ampia, ideale per agire con facilità su diversi fluidi e gas.
La misurazione dei millibar tramite un manometro differenziale MNSS-DP è così molto più semplice e precisa, permettendo di sfruttare al massimo i valori riferiti a quest’unità di misura.

top