search
top

La costa Pacifica del Nord America, tra British Columbia & Alaska in tour organizzato

Vancouver La costa del Pacifico è indubbiamente una delle più interessanti al mondo grazie anche ai paesaggi differenti e variegati che ospita. Nella sua porzione più settentrionale, quella che, per intenderci, parte dalla British Columbia e giunge in Alaska, il paesaggio è in parte ancora selvaggio ed incontaminato, con una netta predominanza di ambienti naturali davvero affascinanti. Questa parte di costa Pacifica permette di poter godere di panorami meravigliosi. Per poter vivere al massimo questa parte del Canada e dell’Alaska, l’opzione migliore è quella di organizzare il viaggio con il supporto di un tour operator esperto e competente come Le Reve House Adventure, professionisti dei tour con accompagnatore che si avvalgono di guide esperte in grado di condurvi nei luoghi più belli.

Come scegliere il proprio tour?
Non tutti i tour proposti sono uguali e si differenziano l’uno dall’altro per diversi parametri. Nel momento in cui ci si ritrova a scegliere un viaggio organizzato bisogna tener conto prima di tutto del proprio budget, delle persone con le quali si desidera affrontare tale avventura, dal tipo di vacanza che si vuole intraprendere (se, ad esempio, essa dovrà essere più avventurosa o tranquilla) e dei luoghi che si vogliono assolutamente vedere. Una volta presi in considerazione tutti questi aspetti è necessario cercare un’agenzia che si occupi in modo serio e professionale di tour organizzati. A questo scopo potrete rivolgervi a LRHA, che sarà in grado di consigliare le mete più rispondenti ai vostri desideri e di fornire assistenza una volta arrivati a destinazione, in quanto dispongono di sede a Vancouver.

Cosa sapere del proprio tour?
Alcune informazioni vanno acquisite in fase preliminare. Ad esempio, se nell’importo che avete dato all’agenzia per il viaggio coprono tutte le spese o sul luogo ci sarà bisogno di avere con sè dei contanti? Sarà possibile effettuare delle escursioni extra? Si possono interpellare degli specialisti durante il tour, come geologi o biologi? Quali saranno le tappe precise del viaggio e dove alloggerete? Con quali mezzi vi muoverete? Queste domande devono trovare una risposta prima di partire, solo così vi sentirete davvero sereni e tranquilli.

Cosa vedere?
Una volta che il viaggio è stato organizzato e vi sono state fornire tutte le delucidazioni del caso è importante avere qualche idea su cosa andrete a vedere. Indubbiamente la Columbia Britannica, questa zona così particolare del Canada, ha molto da offrire ai suoi visitatori. Eccezionale è lo Stanley Park, caratterizzato da alberi secolari e piccoli specchi d’acqua, perfetto se visitato in bicicletta, i Butchart Gardens, dei giardini curatissimi che rappresentano un’esplosione di profumi e colori fantastici, la città di Vancouver con il Deep Cove, uno dei suoi quartieri più caratteristici, il Pacific Rim National Park con la nota spiaggia di Long Beach. Addentrandosi leggermente nell’entroterra potrete vedere altri luoghi meravigliosi, che difficilmente riusciranno a sfuggire, anche con lo scorrere del tempo, alla vostra memoria. Tra altre località da visitare vi sono la città di Victoria e, sulla parte della costa che si trova in Alaska, la città di Anchorage. Le attività da fare da queste parti sono molte. Potrete infatti decidere se partecipare ad un’esperienza di Whale watching e cercare così le balene, se approfittare di qualche mini tour in barca per scoprire meglio il Golfo d’Alaska o ancora se dedicarvi a qualche attività adrenalinica e spericolata. Alcuni viaggi organizzati prevedono anche meravigliosi giri in elicottero per poter ammirare dall’alto le meraviglie della British Columbia e dell’Alaska. Quel che è certo è che smartphone e macchine fotografiche vi saranno molto utili per immortalare con alcune preziose immagini i luoghi più belli. Diversi parchi nazionali e alcuni tratti della costa offrono poi la possibilità di essere visitati in bici: non perdetevi questa esclusiva esperienza in mezzo alla natura.

Cosa portare con sè?
Ormai il viaggio è prenotato ed il tour è stato organizzato in ogni minimo dettaglio ed è quindi giunto il momento di preparare la valigia. Non si tratta di un compito facile in quanto per raggiungere la Costa del Pacifico dovrete affrontare un viaggio in aereo e quindi non potrete portare con voi tutto ciò che desiderate ma viaggiare leggeri potrebbe rivelarsi in realtà molto vantaggioso. Visto che il vostro tour organizzato prevede diverse tappe è bene non avere troppe cose con sè. Informatevi se i luoghi in cui alloggerete mettono a disposizione della clientela una lavanderia: in questo modo potrete portare con voi ancora meno capi. Altra cosa importante, preparate degli indumenti che vadano bene con diverse temperature, quindi capi più pesanti ed altri più leggeri, pur conoscendo le temperature medie non saprete esattamente il tempo che troverete lì. Non dimenticate delle scarpe comode, una giacca anti vento e anti pioggia e un ombrello portatile. Gli indumenti tecnici vi permetteranno di trasportare con voi capi caldi e all’avanguardia occupando poco spazio. Dimenticate la moda e l’estetica e privilegiate qualità, praticità e funzionalità di ogni oggetto che sarà in viaggio con voi. Inoltre, chiedete ai responsabili del tour se sono necessarie delle attrezzature particolari per vivere alcune delle esperienze.
Se avete bisogno di chiarirvi le idee una lista potrebbe tornarvi molto utile.

top